Corso sui rimedi popolari e tradizionali

11-12 novembre 2017

La medicina popolare basata in particolare sui rimedi semplici e presenti in natura, quindi di facile reperibilità per la classe povera, prevedeva un insieme di tecniche che spaziavano dal sacro, alle credenze e alla saggezza, oppure erano legate a osservazioni e fatti vissuti seppur empiricamente, ma che oggi, per alcuni di essi è riscontrata una valenza scientifica. Altre, si sa che funzionavano solo perché ripetibili. Applicazioni empiriche, che con le conoscenze attuali, si possono spiegare o ipotizzare poiché legate a fenomeni termici, umorali e fisici che un tempo non erano considerati.

Il corso si prefigge l’obiettivo di trasmettere, per non essere dimenticate, pratiche semplici alla portata di tutti, che si discostano da quelle legate alle credenze o che a causa della mal interpretazione, troppo spesso si rivelano pericolose.

A titolo storico culturale saranno fatti accenni alle diverse applicazioni, sia per insegnarne il corretto utilizzo o per comprendere quali devono essere rifiutate.

La scaletta che segue, è un programma di massima che potrà subire variazioni in funzione dello sviluppo del corso. Senza dubbio sarà data priorità, a tutto ciò che è attuabile nell’ambiente domestico, senza che possa pregiudicare l’incolumità delle persone. Gli aspetti taumaturgici o sacri legati alle credenze popolari, saranno ricordati allo scopo di indirizzare i partecipanti verso il discernimento di ciò che è utile o nocivo/pericoloso.

Cenni storici della medicina popolare
I rimedi popolari: dall’empirismo ai nessi scientifici
Rimedi taumaturgici e fisici
Pericoli e benefici di alcune tecniche
Gli impiastri
I lavacri
Le erbe: impacchi, infusi e bagni
La segnatura
Le signature
La disinfezione
Impacchi di aceto
Impacchi di Miele, sapone, zucchero

Sciroppi popolari
Le Polentine
La corsa nella neve, pediluvi vari
Il clistere
L’ olio di ricino e gli impacchi
La magnesia
Le ferite
Fienili e bagni di fieno, le sabbiature per i dolori
Le verze e altri vegetali per impacchi
Tisane e infusi vari
I casi e la scelta dei rimedi


Insegnante Corrado Tanzi bio-umanista, naturoigienista costacurtiano e iridologo.

Docente d’Iridologia, Idroterapia e Naturoigienismo Kneipp-Lezaeta-Costacurta. Dal 1979 si occupa d’Igiene Naturale a livello divulgativo e socioculturale dopo essere divenuto allievo e collaboratore di Luigi Costacurta, padre della Medicina Naturale in Italia. Nel 1988 partecipa alla fondazione dell’Accademia di Scienze Igienistiche Naturali “G. Galilei” di Trento, la prima scuola professionale ufficiale di Medicina Naturale Ortodossa in Italia. E’ stato socio fondatore dell’ACNIN, il movimento italiano che divulga l’autogestione della salute con i metodi naturali.

Gli insegnamenti esulano dalla pratica medica, pertanto non costituiscono o sostituiscono tutto ciò che è valorizzato dal ministero della salute, dal medico e ogni cosa correlata all’ufficialità.

(09:30-12:30 / 14:00-17:00)

Per informazioni ed iscrizioni info@artedellasalute.it